Il primo portale per le associazioni sportive nell’Alto Garda –



Articolo Pubblicato da Alto Garda Sport
Per il Circolo Surf Torbole si conclude un 2023 con il botto!

Tempo di lettura stimato: ( Numero parole: )

NOME CATEGORIA: News

Per il Circolo Surf Torbole si conclude un 2023 con il botto!

Da gennaio a dicembre il Circolo Surf Torbole non ha avuto mai sosta: dai piccoli under 12 alla classe olimpica, fino alla Coppa del Mondo PWA: nel windsurf mondiale il Circolo Surf Torbole è stato uno dei pionieri, è tra i più attivi al mondo in tutte le classi e sempre ci sarà, pronto a cogliere nuove sfide, nuove tendenze che ruotano attorno al windsurf e ora anche wing foil.

E’ passato l’ennesimo anno da incorniciare: un anno speciale per gli ottimi risultati ottenuti, ma anche per i numeri della squadra agonistica: basti pensare all’assegnazione del Trofeo “Marco Rossi” vinto grazie al maggior numero di giovanissimi atleti iscritti alla Coppa Primavela ed al terzo posto come club, ottenuto al CICO (Campionato Italiano Classi Olimpiche) dietro solo ai gruppi sportivi della Guardia di finanza e della Marina militare.

Ma scorriamo tutti i migliori risultati di questo indimenticabile anno: a gennaio ha iniziato a dare l’impostazione del trend Manolo Modena agli iQ Games di Lanzarote, vincendo tra gli Under 21; a dicembre ci ha pensato Leonardo Tomasini a tenere altissima la curva dei risultati di eccellenza e concludere la stagione, con il 2° posto al mondiale Youth World Sailing in Brasile.

Tra questi due estremi di inizio e fine anno di vento, allenamenti, onde, freddo, sacrifici, ma anche splendidi risultati, c’è stato molto altro: ad aprile non sono mancati i podi all’Europeo Techno 293 svolto e organizzato in casa, con Gaia Bonezzi bronzo tra le ragazze Under 15 e Marco Guida di Ronza argento tra i Plus Under 19 uomini; in maggio all’europeo iQ Foil Under 21 disputato in Grecia, Manolo Modena si è aggiudicato l’argento, a Luglio Jacopo Gavioli, all’europeo iQ foil Youth Under 19 ha chiuso 4° e Mattia Saoncella 2° tra gli Under 15.

Ad agosto, mentre la maggior parte dei coetanei era in vacanza, Gaia Bonezzi, a Quiberon in Francia, ha trionfato al Mondiale Techno 293 categoria Under 15 e poche settimane dopo Sofia Renna è diventata vice-campionessa del mondo under 21 iQfoil a Silvaplana, Svizzera, mentre, allo stesso mondiale, Manolo Modena si è aggiudicato il 3° posto e Leonardo Tomasini il 4°: un successo di squadra che riempie di orgoglio!

Tra fine agosto ed inizio settembre è stato tempo di Campionati Italiani per le varie età giovanili: a Ravenna Julian Laimer è arrivato 3° maschile alla Coppa Primavela; stesso risultato, ma nella categoria femminile, di Emma Burkhart. Ai campionati Italiani giovanili Gaia Bonezzi e Leonardo Tomasini hanno vinto nelle proprie categorie, Anna Polettini seconda tra le ragazze under 17 classe iQ foil, Mattia Saoncella 3° tra gli under 19 davanti ai compagni di squadra Jacopo Gavioli e Valentino Blewett, rispettivamente quarto e quinto. Ma non è finita: poco dopo Jacopo Gavioli si è laureato vicecampione europeo nello slalom foil youth, mentre i compagni di squadra al CICO (Campionato Italiano Classi Olmpiche) di Ancona, si sono accaparrati l’intero podio under 21 con, nell’ordine, Leonardo Tomasini, Manolo Modena e Marco Guida di Ronza (Tomasini ha conquistato anche il 3°posto assoluto). Sofia Renna ha vinto l’argento tra le donne Under 21.

L’autunno si è fatto sempre più caldo: a fine Ottobre Leonardo Tomasini è andato a vincere il mondiale Youth iQfoil e Jacopo Gavioli ha conquistato un ottimo quarto posto. Tomasini, vincendo il mondiale di classe, è riuscito così a qualificarsi per la Federazione Italiana Vela al Mondiale Youth World Sailing in programma a Buzios, Brasile, evento che ha affrontato con grande determinazione, fino a portare a casa la medaglia d’argento, contribuendo così alla vittoria dell’Italia del Trofeo per nazioni (su 61 presenti). In tutto questo non dimentichiamo le splendide performance del nostro Nicolò Renna (ora in forza alle Fiamme Oro), che ha vinto l’europeo in Grecia, ha conquistato la medaglia di bronzo al test event di Luglio a Marsiglia, sede olimpica di Parigi 2024, ripetendosi con un preziosissimo bronzo al mondiale in Olanda: per Nicolò anche il grande merito di qualificare l’Italia alle Olimpiadi 2024, laureandosi infine campione italiano iQFoil.

Anche in Coppa del Mondo PWA, di cui lo stesso Circolo Surf Torbole ha organizzato una tappa slalom a maggio, c’è stata la firma del circolo presieduto da Armando Bronzetti, grazie alla continua crescita agonistica di Bruno Martini, che ha concluso la sua migliore stagione di sempre: settimo overall alla mitica e affollatissima long distance Defì Wind in Francia è tornato al Garda facendo letteralmente sua la storica One Hour sia fin, che foil realizzando il nuovo record di numero lati/ora di percorrenza in entrambe le specialità. Le tappe di Coppa del Mondo che seguono, lo hanno poi visto sempre nella top 10, con un nono posto a Pozo Izquierdo (Gran Canaria), proseguendo con due settimi a Fuerteventura e Sylt (Germania) e finendo con un bel quinto posto in Giappone!

Tutti questi risultati sono stati frutto di tanto lavoro svolto dal Team degli allenatori e istruttori: Dario Pasta, in qualità di allenatore supervisore, coadiuvato dagli istruttori Devid Conti, Tommaso Polettini e Andrea Guida di Ronza, che hanno collaborato nella gestione delle varie squadre, a partire dalla scuola vela e affiancando anche i vari allenatori federali, che hanno seguito i ragazzi in alcuni stage/raduni e regate durante l’anno.

E per concludere lo stesso coach Dario Pasta è stato coinvolto anche dalla Federazione Italiana come allenatore della squadra olimpica under 23 iQFoil, un plus che potrà sicuramente essere trasferito anche al lavoro di supervisore che proseguirà con il Circolo Surf Torbole: complimenti e auguri! Si chiude dunque un anno ricco di emozioni, traguardi, nuove sfide che fanno del Circolo Surf Torbole un riferimento per tutto il movimento windsurfistico e non solo: una responsabilità non facile da mantenere, ma che continua a dare grandissime soddisfazioni!

ADV by ALTOGARDASPORT

ADV by ALTOGARDASPORT

Comments

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *