Il primo portale per le associazioni sportive nell’Alto Garda



Articolo Pubblicato da Alto Garda Sport
Nicolò Renna quinto dopo il primo giorno di gare dell’Europeo iQFoil

Tempo di lettura stimato: ( Numero parole: )

NOME CATEGORIA: News

Nicolò Renna quinto dopo il primo giorno di gare dell’Europeo iQFoil

Quattro slalom per maschi e femmine: mercoledì in acqua dalla mattina per cercare di chiudere già le qualifiche

Iniziati a Torbole, sul Garda Trentino, i Campionati Europei iQFoil, nuova classe Olimpica per Parigi 2024, che fino a domenica saranno impegnati a regatare tra slalom, course e marathon, le discipline scelte di volta in volta in base alle condizioni di vento. In mattinata al Circolo Surf Torbole si sono concluse le regolarizzazioni delle iscrizioni, che hanno definito in 155 maschi e 95 femmine i numeri finali, sempre in rappresentanza di 41 nazioni. Sul Garda Trentino ieri vento leggero che han raggiunto al massimo i 10 nodi e quindi la scelta di far disputare 4 regate slalom per entrambe le categorie: uno dei pregi della nuova classe olimpica è proprio quello di veder regatare con vento leggero nello slalom, senza rinunciare alla velocità propria del “volo” foil, che gli atleti riescono a raggiungere con venti che non sarebbero plananti per altri tipi di tavole. Due campi di regata posizionati con le boe elettriche, quattro batterie maschili e due femminili hanno permesso una serie di slalom piuttosto veloci. 

Si è regatato fino a tardo pomeriggio nelle prove di qualifica definite “Opening Series Races” di questa prima giornata del Campionato Europeo iQFoil più partecipato di sempre. Con i primi quattro slalom è già entrato il primo scarto: buoni segnali dagli atleti italiani, in particolare dei portacolori del Circolo Surf Torbole Nicolò Renna, finora il migliore azzurro, quinto della classifica generale.

Non sono mancate squalifiche in partenza anticipate eccellenti, anche se scartate, come per l’oro olimpico di Tokyo Kiran Badloe (attualmente ottavo 3-3-1-BFD) e del francese Clément Bourgeois, che ha ben compensato il “BFD” iniziale con successivi 3 primi di batteria. La classifica provvisoria vede al comando l’olandese Luuc Van Opzeeland, che non ha lasciato spazio a nessuno nella propria batteria, realizzando 4 primi. a seguire doppietta francese con l’argento di Tokyo Nicolas Goyard (3-1-1-1) e Clèment Bourgeois (BFD-1-1-1), nell’ordine. Quarto il tedesco Sebastian Koederdel e al quinto l’italiano e portacolori del Circolo Surf Torbole Nicolò Renna, entrato subito in regata nelle acque di casa. Nicolò dopo due primi è caduto nella terza regata, ma ha recuperato nella quarta e ultima di giornata, realizzando un terzo.

La categoria femminile, in gara con due batterie, ha finito anch’essa quattro slalom: in testa l’israeliana (u21!) Shahar Reshef, che dopo un undicesimo ha piazzato tre vittorie. A due punti la spagnola Lamadrid Trueba (1-13-1-1), seconda e al terzo posto la polacca Dziarnowska (1-5-3-1). Avvio non facile per le italiane: appaiate Giorgia Speciale (15-15-11-11) e la “reginetta di casa” Sofia Renna – atleta del Circolo Surf Torbole (11-7-BFD-19), rispettivamente 24^ e 25^. Una squalifica in partenza anche per Marta Maggetti attualmente 29^ (9-bfd-13-17)

Mercoledì in programma partenza alle 8:30 con il vento da nord, con l’obbiettivo di disputare in tutta la giornata anche regate di course e chiudere, già mercoledì, la fase di qualifiche.

Classifiche >>

ADV by ALTOGARDASPORT

ADV by ALTOGARDASPORT

ADV by ALTOGARDASPORT

Comments

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *