Il primo portale per le associazioni sportive nell’Alto Garda



Articolo Pubblicato da Alto Garda Sport
Con quattro regate course si è conclusa la fase di qualifiche – 2022

Tempo di lettura stimato: ( Numero parole: )

NOME CATEGORIA: News

Con quattro regate course si è conclusa la fase di qualifiche – 2022

Lotta tra “giganti” nelle primissime posizioni sia maschili, che femminili con Nicolò Renna quarto in parità con l’oro olimpico Badloe
Nel secondo giorno di regate del Campionato Europei iQFoil in svolgimento sul lago di Garda, al Circolo Surf Torbole, sveglia presto inutile per i 256 partecipanti pronti per regatare con il vento da nord, insufficiente per far partire le regate alle 8:30 come si sperava. Il vento è inesorabilmente calato, ma fortunatamente, complice la bora a Trieste, è entrato molto presto vento da sud sui 15-18 nodi, ideale per proseguire il programma della manifestazione con le prove “course”. Dalle 11 infatti è entrato un bel vento che ha permesso di disputare consecutivamente quattro regate “course” con prima boa di bolina, disciplina che richiede almeno 10 nodi di vento. Spettacolari le partenze delle batterie, che hanno visto molto meno squalifiche rispetto a quelle slalom del primo giorno.

Donne

Con tre primi e un undicesimo di giornata nella disciplina course la francese campionessa del mondo ed europea in carica Hélène Noesmoen (Silvaplana 2021) è prima, ma in parità di punteggio con la medaglia di bronzo di Tokyo Emma Wilson (GBR, 1-1-10-2), entrambe 2 punti avanti all’altra britannica Islay Watson, argento europeo nel 2021 a Marsiglia; per lei un 4-3-8-1 nelle quattro prove odierne. Le italiane sono ancora un po’ arretrate, dopo il ventesimo posto: nonostante qualche buon parziale manca la regolarità: Marta Maggetti è ventiduesima, seguita a ruota a 4 punti da Giorgia Speciale. La locale e portacolori del Circolo Surf Torbole Sofia Renna segue al ventiseiesimo posto, quinta under 21.

Uomini

Anche nella categoria maschile prime posizioni giocate naturalmente tra i “giganti” della disciplina: in testa con 7-14-1-1 di giornata l’argento olimpico francese Nicolas Goyrad, che ha il discreto vantaggio di 6 punti sull’olandese Luuc Van Opzeeland (49-9-9-1, bronzo europeo e mondiale 2021 iQFoil class). Terzo posto provvisorio per l’oro olimpico olandese Kiran Badloe (30-5-3-3), 10 punti da Goyard. L’italiano e idolo di casa portacolori del Circolo Surf Torbole Nicolò Renna è risalito di una posizione, con lo stesso punteggio di Badloe: attualmente è comunque quarto, nonostante sia arrivato ultimo nella prima prova di giornata per una distrazione, riscattata nei successivi tre course con un 10-1-2. Bella rimonta per l’altro azzurro Luca Di Tomassi, tredicesimo assoluto con un 18-14-5-4. Da segnalare l’ottimo secondo nella terza regata del rivano Alessandro Josè Tomasi (34° assoluto e 4° under 21). Entrati in gold fleet anche Antonino Cangemi (38), Mattia Camboni (55), Jacopo Renna (58), Manolo Modena (63).
Giovedì la flotta sarà divisa in gold e silver fleet (primi 77 maschi e prime 47 femmine) con in programma regate di slalom o course a seconda dell’intensità del vento e, possibilmente, la marathon race. Partenza prevista dalle ore 12:00.

Photo gallery >>

Classifiche >>

ADV by ALTOGARDASPORT

ADV by ALTOGARDASPORT

ADV by ALTOGARDASPORT

Comments

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *