Il primo portale per le associazioni sportive nell’Alto Garda



Articolo Pubblicato da Alto Garda Sport
Bruno Martini vince la sua prima tappa di Coppa del Mondo in Croazia

Tempo di lettura stimato: ( Numero parole: )

NOME CATEGORIA: News

Bruno Martini vince la sua prima tappa in coppa del mondo in Croazia

L’atleta del Circolo Surf Torbole, dopo 8 tabelloni di slalom, riesce nell’impresa dopo alcuni anni di partecipazione al PWA World Tour

Questa volta Bruno Martini, l’atleta del Circolo Surf Torbole residente a Rovereto e ambassador del Garda Trentino, località dove si allena, ce l’ha fatta! Il mondo professionistico del windsurf si è ritrovato a Bol, Croazia, per disputare l’evento slalom del Circuito PWA molto atteso da tutti gli atleti, molti dei quali a fine giugno avevano partecipato alla RRD One Hour Classic organizzata a Torbole.

Martini, finora un po’ altalenante nei suoi risultati assoluti, non ha mancato questo appuntamento, confermando sul campo le sue capacità, finora non espresse pienamente.

Mantenendo i nervi saldi, dopo una battaglia sportiva tra boe e bordi a tutta velocità, negli 8 slalom disputati Bruno Martini ha regatato sempre con lo slalom foil, confermando la tendenza “volante” anche nello slalom, sia in condizioni di vento forte, che più leggero: “Abbiamo avuto dai 10 ai 25 nodi e ho sempre regatato con il foil”- ci ha spiegato Martini contattato durante il viaggio di ritorno dalla Croazia. “E’ stata una tappa veramente impegnativa con 8 tabelloni di slalom: sono partito molto bene, costante fin dall’inizio. Mi è sfuggita una vittoria di una singola eliminatoria, ma ho visto che ero lì molto vicino agli avversari e a quel punto mi sono concentrato solo ed esclusivamente per guadagnare la finale senza strafare. Ad un giorno dalla fine sono riuscito ad incanalare la prestazione e a fare il risultato che mancava per raggiungere il vertice: ho vinto gara 6 e nel settimo e penultimo slalom è stata battaglia tra me e Matteo Iachino (l’altro italiano, già campione del mondo di specialità arrivato sul terzo gradino del podio a Bol): un duello poco proficuo dato che abbiamo perso le rispettive posizioni della classifica generale. Siamo così arrivati all’ultimo tabellone in cui il podio finale era tutto aperto sia per il francese Pierre Mortefon, che per me e Iachino: con l’ultimo slalom dunque mi sono giocato tutto e sono riuscito a spuntarla su tutti, aggiudicandomi la mia prima tappa di PWA Professional WIndsurfing Association, con un solo punto di vantaggio sul francese e 2,6 su Iachino”.

ADV by ALTOGARDASPORT

ADV by ALTOGARDASPORT

ADV by ALTOGARDASPORT

Rugby Camp

Rugby Camp

Rugby Camp Rugby Camp presso l'associazione sportiva Rugby Benacense. Dal 5 al 9 settembre dalle...

Comments

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.